Dic 3, 2013 - Senza categoria    No Comments

Pesche Dolci

pesccccc

Difficoltà:Media

Preparazione:30 min.

Cottura:15 min.

 

Ingredienti per circa 20 pesche:

Per le pesche:

4 uova

100 gr di burro

150 gr di zucchero

scorza di un limone

1 bustina di lievito per dolci

farina q.b.

mezzo bicchiere alchermes

mezzo bicchiere di maraschino

zucchero semolato

 

Per la crema pasticcera al cioccolato:

500 ml di latte

150 gr di zucchero

50 gr di farina

6 tuorli d’uovo

1 bustina di vanillina

70 gr di cacao amaro in polvere

 

Preparazione

 

Per prima cosa separate i tuorli dagli albumi e montate i bianchi a neve con lo zucchero, quando saranno montati a neve ben ferma incorporate i tuorli, la scorza di limone e il burro fuso, sempre continuando a mescolare, unite infine la farina e il lievito e lavorate fino ad ottenere un impasto soffice ed elastico.

Formate delle palline d’impasto della grandezza di una noce e disponetele su una placca ricoperta di carta da forno ben distanziate tra loro, fate una leggera pressione per appiattire leggermente la base.

Infornate a 160° per 20/30 minuti (fino a doratura).

Nel frattempo preparate la crema pasticcera: mettete il latte a scaldare in un pentolino,

nel frattempo in una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero, la farina e la vanillina ed il cacao amaro in polvere.

Quando il latte sarà arrivato ad ebollizione versatelo nella ciotola con le uova e mescolate, trasferite il composto nuovamente nella pentola sul fuoco e continuate a mescolare fino ad addensamento della crema.

Sfornate i biscotti e quando solo ancora caldi, e lasciateli raffreddare.

In un piattino versate l’ alchermes e il maraschino;

mentre in un secondo piatto metteremo lo zucchero semolato.

Passate i biscotti prima nel composto di liquori e poi nello zucchero semolato, ponete la crema all’interno del biscotti aiutandovi con una siringa per dolci o una sac a poche ed accoppiate i due biscotti

e continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti.

 

Pesche Dolciultima modifica: 2013-12-03T17:18:06+01:00da crearecucinare
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento