Nov 29, 2013 - Senza categoria    No Comments

Zita Ristufata (come faceva mia nonna)

ZitiForno

Per il sugo :
1 carote
1 cipolla
1/2 gambo di sedano
Olio extravergine q.b.
1 bicchierino di vino bianco
1 kg e mezzo di pomodori pelati
Sale q.b.

Per le polpettine :
700 gr di macinato misto (manzo – suino )
Sale q.b.
1 bicchierino di vino bianco

700gr di ziti
500gr Fiordilatte 
4 Uova
150 gr di parmigiano grattugiato

Procedimento
Preparare le polpettine mescolando in una ciotola il macinato con il sale fino ad
ottenere un composto omogeneo.
bagnarsi le mani con il vino e formare delle piccole polpettine grandi come una nocciola.
Iniziare a preparare il sugo facendo rosolare un trito di carote sedano e cipolla ed
aggiungere le polpettine.Una volta dorate sfumare con vino bianco ed
unire i pomodori pelati, sale.
Cuocere per circa 1 ora e mezza a fiamma bassa, mescolando ogni tanto.
Lessare gli ziti , scolarli a meta’ cottura ed in una ciotola condire con del sugo e parmigiano grattugiato
Rassodare le uova in un pentolino con acqua
Tagliare il fiordilatte a piccoli dadini
Prendere una pirofila o una teglia profonda, versare sul fondo qualche cucchiaio di sugo e poi fare i vari
strati alternando pasta, sugo, uova sode a dadini, mozzarella e parmigiano, fino ad esaurire gli ingredienti.
Mettere in forno già caldo a 200° per circa 1 ora.
Una volta terminata la cottura far riposare e quindi servire.

 

 

Zita Ristufata (come faceva mia nonna)ultima modifica: 2013-11-29T11:13:36+01:00da crearecucinare
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento